Azienda Agricola Donati

La nostra azienda ha una lunga storia, che inizia dal bisnonno Angelo e si afferma con la gestione del nonno Giorgio. I terreni erano coltivati principalmente a frutteto e vite da vino.
Oggi, io e mia moglie Monica raccogliamo la sfida di reinventarci agricoltori, decidendo di puntare sulla qualità del prodotto e sulla diversificazione. Circa tre anni fa abbiamo iniziato la conversione del terreno di Porotto all’agricoltura biologica, introducendo nuove colture.
La filosofia del progetto è basata sul recupero di varietà antiche, rustiche e di alta qualità, la diversificazione colturale all’interno dell’appezzamento e la “rinaturalizzazione” dell’azienda, dopo vent’anni di produzione cerealicola convenzionale intensiva. In quest’ottica si sono avviati allevamenti di asparagiaia; frutteto di varietà antiche, fra cui alcune ferraresi come l’abbondanza rossa o antichissima come la mela decio; cereali antichi destinati alla produzione di farina; impianto di varietà autoctone a fini di rimboschimento; vigneto da vino.
Attualmente proponiamo farine macinate a pietra di grano tenero e farina per polenta di mais Ottofile antico, varietà rossa vitrea a bassa produttività ed alta qualità, asparagi e zucche violine e cappello del prete. Tutti i prodotti sono bio certificati ICEA. Presto si aggiungeranno al nostro paniere il vino ed i succhi e le composte con i frutti antichi.